con la colaboración cientí­fica de
ISSN 2240-7618
Criminal Justice Network

Lorenzo Brizi

Nato a Roma il 6 agosto 1989, consegue nell’a.a. 2012/2013 (sessione di maggio 2014) la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi “Roma Tre”, riportando il voto di 110/110 summa cum laude, discutendo una Tesi dal titolo “La continuazione di reati tra incertezze sistematiche e prassi applicativa”, relatore Chiar.mo Prof. Mario Trapani.

Nell’a.a. 2015/2016 supera il concorso per titoli ed esami per l’accesso al Dottorato di Ricerca in “Discipline giuridiche” (area Diritto penale), presso l’Università degli Studi “Roma Tre”.

Nell’a.a. 2015/2016 consegue il Diploma di Specializzazione presso la Scuola per le Professioni Legali dell’Università degli Studi “Roma Tre”.

Ha svolto il periodo di pratica forense presso lo studio del Prof. Avv. Nicola Pisani.

Collabora con i corsi di Diritto penale (A-L) e Diritto penale II (A-L) del Prof. Mario Trapani. Collabora altresì con il corso di Diritto penale europeo della Prof.ssa Antonella Massaro.

È stato componente, per l’a.a. 2016/2017, della segreteria scientifica dell’attività formativa “Diritto penale al cinema” tenuta dalla Prof.ssa Antonella Massaro.

È cultore della materia in Diritto penale e Diritto penale europeo presso l’Università degli Studi “Roma Tre”.

È membro della segreteria scientifica nonché Relatore delle Tesi del Master di primo livello in “Diritto della circolazione stradale” promosso dall’Università degli Studi “Roma Tre” e diretto dal Prof. Mario Trapani.

È membro dell’area legale, rapporti con la stampa, gli sponsor e le istituzioni dell’organizzazione “Diritto al Corto – Festival internazionale del cortometraggio socio-giuridico”, diretto dalla Prof.ssa Antonella Massaro.

È componente del Comitato di Redazione della Rivista www.giurisprudenzapenale.com

 

Relazioni a Convegni:

Relatore al Convegno “La responsabilità penale e civile dell’esercente una professione sanitaria dopo la “legge Balduzzi” tenutosi presso l’Università degli Studi “Roma Tre”, 17 marzo 2016, in occasione delle giornate di studio interdisciplinari organizzate dalla Scuola dottorale della medesima Università.

Relatore al Convegno “Terrorismo e sistema penale. Realtà, prospettive e limiti”, svoltosi a Noto nei giorni 11-13 novembre 2016, in occasione della VII edizione del Corso di Formazione interdottorale di Diritto e Procedura Penale “Giuliano Vassalli” per Dottorandi e Dottori di ricerca, con un intervento dal titolo “L’illecito penale costruito ex latere subiecti. La “finalità di terrorismo” alla prova del diritto penale del fatto”.

 

PUBBLICAZIONI

Continuazione e reati commessi dal tossicodipendente nei recenti sviluppi della giurisprudenza della Corte di Cassazione, in www.giurisprudenzapenale.com, 2014.

La coniugabilità della continuazione di reati e in particolare del “medesimo disegno criminoso” con lo “stato di tossicodipendenza”, in Cass. pen., fasc. 10, 2015, p. 3594 e ss.

La (il)liceità della violenza sportiva tra accettazione del rischio, consenso dell’avente diritto ed esercizio di una facoltà legittima in una recente pronuncia della Corte di cassazione, in www.giurisprudenzapenale.com, 20 aprile 2016. 

La responsabilità penale del sindaco di un ente locale per omesso impedimento dell’evento morte tra “cortocircuiti” normativi ed ossimori valutativi, in www.giurisprudenzapenale.com, 27 luglio 2016

L’applicabilità dell’art. 131-bis nelle ipotesi di continuazione di reati: un dialogo davvero (im)possibile? in Cass. pen., fasc. 9, 2016, p. 3269 e ss.

L’illecito penale costruito ex latere subiecti: la “finalità di terrorismo” alla prova del diritto penale del fatto, in Dir. pen. cont.-Riv. trim, 1/2017, p. 13 e ss.

Dallo psichiatra “medico-terapeuta” allo psichiatra “medico-direttore”. Forme e modelli di responsabilità penale nel nuovo volto delle REMS, in La tutela della salute nei luoghi di detenzione. Un’indagine di diritto penale intorno a carcere, REMS e CPR, a cura di A. Massaro, in corso di pubblicazione.