con la colaboración cientí­fica de
ISSN 2240-7618
Criminal Justice Network

Ludovico Bin

Assegnista di ricerca in Diritto penale presso l’Università di Modena e Reggio Emilia – Avvocato

 

Nato nel 1988, si è laureato cum laude nel marzo 2013 presso l’Università degli Studi di Bologna, discutendo una tesi dal titolo “Il principio di precauzione nel sistema penale”, relatore Prof. Stefano Canestrari.

Nel settembre 2016 ha ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione forense presso la Corte d’Appello di Bologna. Dal marzo 2018 è iscritto presso il Foro di Modena.

Nel marzo 2018 ha ottenuto il titolo di Dottore di Ricerca presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, discutendo una tesi dal titolo “La convergenza di illeciti penali ed amministrativi nella prospettiva del ne bis in idem”, relatore Prof. Donato Castronuovo, riscuotendo pieni voti e lode.

Dal 1 agosto 2018 al 31 luglio 2019 è stato titolare di un Assegno di ricerca presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, nell’ambito del progetto “EACVF – Europe Against Cyber Vat frauds” finanziato dalla Commissione Europea (Hercule III Programme), sotto la direzione del Prof. Luigi Foffani.

Dal 1 dicembre 2019 è titolare di un Assegno di ricerca presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, nell’ambito del progetto “FIGHTER – Fight Against Intenrational Terrorism. Discovering European Models of Rewarding Measures to Prevent Terrorism” finanziato dalla Commissione Europea (Justice Programme), sotto la direzione del Prof. Massimo Donini.

Durante e dopo il dottorato ha svolto periodi di ricerca all’estero presso il Max Planck Institut di Friburgo (Germania) nel 2015, 2016 e 2017, presso la IALS library di Londra nel 2017, e presso l’Università Saint-Louis di Bruxelles nel 2018 e nel 2019.